Cerca
  • Redazione

Clima e Salute: il ToolKit dell'OMS

L' Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha creato un database Web di risorse destinate a "pianificatori, responsabili politici e coloro che lavorano nell'intersezione tra politica e pratica professionale" (in Italia ad esempio, i sindacati e gli Ordini Professionali) relative ai cambiamenti climatici e alla salute. La raccolta comprende oltre 100 diverse pubblicazioni online gratuite con un filtro di facile navigazione che abbraccia categorie come "impatti sulla salute dei cambiamenti climatici", "sistemi di allarme rapido" e "costruzione di resilienza dei sistemi sanitari".

Le pubblicazioni sono ordinate in base ad otto argomenti, per tipo, focus geografico e anno di pubblicazione. Di seguito una breve sintesi per ciascun argomento:

Impatti sulla salute dei cambiamenti climatici

Alla luce di ciò che gli studi hanno già dimostrato, si prevede un impatto negativo sulla vita e sulla salute di miliardi di persone nei prossimi decenni. In effetti, la variabilità meteo e il cambiamento climatico influiscono sui requisiti sanitari di base: aria pulita, acqua sicura, cibo sufficiente e un riparo adeguato. Inoltre pone nuove sfide al controllo delle malattie infettive e aumenta gradualmente la pressione sui sistemi naturali, economici e sociali che sostengono la salute. Gli impatti sulla salute dei cambiamenti climatici possono differire tra le popolazioni e dipendono da diversi fattori come la vulnerabilità esistente e la capacità adattativa al cambiamento delle condizioni meteorologiche di queste popolazioni e le conseguenze umane e sociali associate, nonché una miriade di altri determinanti che includono capacità, risorse disponibili, comportamenti e atteggiamenti esistenti di queste popolazioni.

Valutazioni di vulnerabilità e adattamento

Al fine di rispondere adeguatamente agli impatti dei cambiamenti climatici sulla salute della popolazione e sul sistema sanitario, un primo passo fondamentale è valutare quali popolazioni e aree geografiche sono più vulnerabili ai diversi tipi di effetti sulla salute, nonché la capacità di sistemi sanitari per gestirli. Questo processo mira a identificare le debolezze dei sistemi che dovrebbero proteggere la salute della popolazione e le opzioni di adattamento. Pertanto, le valutazioni V&A non solo migliorano la comprensione dei legami tra cambiamento climatico e salute, ma possono anche servire da analisi di base rispetto alla quale è possibile monitorare i cambiamenti nei rischi di malattia e le misure di protezione. Possono anche offrire l'opportunità di sviluppare capacità e rafforzare gli investimenti nella protezione della salute.


Sistemi di allarme rapido

Il clima influenza la trasmissione di molte malattie infettive, alcune delle quali sono tra le più importanti cause di morte e morbilità nei paesi in via di sviluppo. Comunemente, queste malattie si verificano come epidemie che possono essere scatenate da variazioni delle condizioni climatiche che implicano velocità di trasmissione più elevate. Il rafforzamento dei sistemi di sorveglianza precoce e di risposta (SERR) per patologie sensibili al clima che cambia, diventa fondamentale in condizioni di rapido cambiamento ambientale globale, vasti movimenti di popolazione, nuovi vettori di malattia e infezioni correlate.

Costruire la resilienza dei sistemi sanitari

Costruire la resilienza dei sistemi sanitari ai cambiamenti climatici fa parte di un approccio preventivo alla salute pubblica. Le carenze esistenti nella fornitura di servizi sanitari di base determinano che gran parte della popolazione mondiale è esposta a rischi sanitari sensibili al clima. Ulteriori investimenti sono necessari per rafforzare le funzioni chiave e per garantire che il settore sanitario sia pronto a reagire alle sfide poste dai cambiamenti climatici, compresi quelli causati da shock acuti come calamità naturali ed epidemie di malattie, ma anche da stress a lungo termine.

Strategie e piani di adattamento nazionali

L'esito della valutazione di vulnerabilità e adattamento fornisce informazioni ai decisori per progettare le loro strategie nazionali e informare la componente sanitaria dei loro piani di adattamento nazionali. Oltre alle informazioni relative ai principali impatti sulla salute dei cambiamenti climatici e alle opzioni di adattamento, le strategie dovrebbero includere argomenti pertinenti come il modo migliore per coinvolgere gli altri settori che determinano la salute pubblica e come sostenere le istituzioni, organizzativamente e tecnicamente, per giungere efficacemente alla resilienza dei sistemi sanitari.


Monitoraggio e valutazione dell'adattamento sanitario

È importante disporre di una guida chiara e pratica su come monitorare l'attuazione dei progetti di adattamento sanitario, nonché di indicatori chiari, al fine di comprendere l'impatto e misurare la portata e la natura della vulnerabilità della salute pubblica ai cambiamenti climatici, la vulnerabilità dell'intera struttura sanitaria e le tendenze dei principali impatti sulla salute. I metodi di valutazione che consentono di comprendere l'efficacia e il rapporto costo-efficacia degli interventi sono anche fondamentali per acquisire conoscenze sulle migliori opzioni di adattamento.

Coinvolgimento con altri settori

Al fine di rispondere efficacemente agli impatti sulla salute causati dai cambiamenti climatici, la comunità sanitaria deve impegnarsi in diversi settori, anche non sanitari, tra i quali i servizi di approvvigionamento come l'acqua e i servizi igienico-sanitari, nonché l'industria alimentare e l'agricoltura, l'energia e l'edilizia abitativa. Inoltre, e ai sensi dell'articolo 4.1.f. dell'UNFCCC, tutti i programmi e le politiche di mitigazione e adattamento dovrebbero considerare il loro impatto sulla salute, utilizzando strumenti pertinenti (come ad es. la valutazione dell'impatto sulla salute).

Benefici collaterali dell'azione per il clima

Quando si attuano politiche di mitigazione e adattamento, possono sorgere ostacoli sociali o economici. Tuttavia, gli studi stanno dimostrando sempre più che l'attuazione di queste politiche porta a un miglioramento della salute e della qualità della vita in ampi settori della società. La mitigazione dei cambiamenti climatici in vari settori, inclusi l'edilizia abitativa, i trasporti e l'energia, ha molti vantaggi che si riflettono su questioni sociali nevralgiche quali: equità, nuove opportunità di lavoro e democrazia.


Per consultare tutte le pubblicazioni segui questo LINK

28 visualizzazioni

©2019 di Alleanza degli Infermieri per la Salute Ambientale, sostenuta da Associazione Planet2084 Onlus ,

in collaborazione con Alliance of Nurses for Healthy Environments USA

Privacy Policy