Cerca
  • Redazione

HC Climate Challenge: assistenza senza danni!

Aggiornato il: 12 dic 2019



Lanciata nel 2015 alla Conferenza sul clima di Parigi, la Health Care Climate Challenge è un'iniziativa di assistenza sanitaria senza danni per mobilitare le istituzioni sanitarie di tutto il mondo a svolgere un ruolo di guida nell'affrontare il cambiamento climatico.


Sappiamo che il cambiamento climatico sta già esacerbando una vasta gamma di problemi di salute in tutto il mondo. L'assistenza sanitaria è ben posizionata per svolgere un ruolo guida nell'affrontare i cambiamenti climatici, che The Lancet ha definito la più grande minaccia per la salute del 21 ° secolo.


Al fine di proteggere la salute locale e globale dai cambiamenti climatici e dalle sue fonti, il mondo deve spostarsi verso un'economia basata su energia pulita, rinnovabile e sana. In effetti, una transizione verso un'economia basata su energia pulita gioverà sia al clima che alla salute delle persone.


L'assistenza sanitaria può contribuire a questa transizione decarbonizzando i suoi consumi energetici, le operazioni e la catena di approvvigionamento, riducendo la sua impronta climatica in linea con l'ambizione dell'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.


Anche l'assistenza sanitaria è in prima linea nei cambiamenti climatici. Gli ospedali, i centri sanitari e i fornitori di assistenza sanitaria sono i primi soccorritori in caso di eventi meteorologici estremi e devono costruire la resilienza necessaria per rimanere operativi e servire le loro comunità durante le future catastrofi climatiche.


Ad oggi, oltre 200 istituzioni che rappresentano gli interessi di oltre 18.000 ospedali e centri sanitari di oltre 31 paesi, hanno aderito alla Health Climate Climate Challenge e si sono impegnate a intraprendere azioni significative.  


Entro il 2019, i partecipanti alla Challenge avevano riferito collettivamente di impegnarsi a ridurre le proprie emissioni di carbonio di oltre 34 milioni di tonnellate , l'equivalente di un anno di emissioni di carbonio da 9 centrali a carbone, risparmiando circa 3,2 miliardi di dollari in costi sanitari correlati all'inquinamento atmosferico. I partecipanti riferiscono inoltre di aver risparmiato 394 milioni di dollari grazie all'efficienza energetica e alla generazione di energia da fonti rinnovabili.


La sfida e il suo impegno si basano su tre pilastri principali:

Mitigazione : riduzione dell'impronta di carbonio delle cure sanitarie e/o promozione di cure sanitarie a basse emissioni di carbonio.

Resilienza - Prepararsi agli impatti di condizioni meteorologiche estreme e al carico mutevole delle malattie.

Leadership - Educare il personale e il pubblico promuovendo le politiche per proteggere la salute pubblica dai cambiamenti climatici.

Molti dei partecipanti iniziali hanno fissato ambiziosi obiettivi di mitigazione del 30% o più di riduzione del carbonio. Tuttavia, tutti gli ospedali, i centri sanitari e i sistemi sanitari di ogni parte del mondo sono incoraggiati a partecipare e contribuire a promuovere cure intelligenti a basse emissioni di carbonio.


Unisciti alla Health Climate Climate Challenge


Spostandosi verso sistemi sanitari a basse emissioni di carbonio, l'assistenza sanitaria può mitigare il proprio impatto sul clima, risparmiare denaro e dare l'esempio. Diventando più resistenti, l'assistenza sanitaria può aiutare a prepararsi ai crescenti impatti dei cambiamenti climatici.

E fornendo la leadership della società, il settore sanitario può aiutare a forgiare una visione di un futuro con ospedali sani e persone sane che vivono su un pianeta sano.

In questo momento cruciale, è giunto il momento di agire per proteggere la salute pubblica dai cambiamenti climatici.

Qualsiasi ospedale, sistema sanitario o organizzazione sanitaria può partecipare alla Sfida Health Challenge Climate Challenge. In questo modo, viene loro garantito l'adesione automatica a GGHH.


Se non sei un membro GGHH e accetti di partecipare alla sfida firmando l'impegno sul clima (di seguito), la tua istituzione riceverà un abbonamento automatico a GGHH e, con esso, l'accesso a strumenti e risorse, inclusa la nostra piattaforma di collaborazione online, GGHH Connect e Hippocrates Data Center.


Il primo passo è firmare l'impegno di Climate Challenge


I non membri che si uniranno a GGHH attraverso la Health Climate Climate Challenge dovranno presentare una lettera di intenti per aderire alla rete prima di essere accettati.


1 visualizzazione

©2019 di Alleanza degli Infermieri per la Salute Ambientale, sostenuta da Associazione Planet2084 Onlus ,

in collaborazione con Alliance of Nurses for Healthy Environments USA

Privacy Policy